La Valle del Primiero è molto più di un luogo geografico, è molto più dei centri turistici più famosi. È una comunità ricca e vivace, che abbraccia le sue montagne e ne trae sostentamento, oggi come allora, ma in modo profondamente diverso.

Nata da una leggenda, aspra terra contesa tra possidenti ed eserciti, mostra orgogliosamente la sua storia. A chi è di passaggio il Primiero appare forte e ruvido, ma nasconde un’anima romantica e artistica, di quelle genuine che ti conquistano.

La Valle del Primiero è forse meno conosciuta di altre rinomate e turistiche valli del Trentino, ma è il luogo ideale per una vacanza romantica alla scoperta di luoghi meravigliosi, tra boschi silenziosi e vette impervie. 

Il Primiero è uno di quei luoghi in cui riscoprire il silenzio, lontano, ma non troppo, dal turismo di massa, ad un passo dai centri più conosciuti, ma sufficientemente defilato da accogliere ancora ritmi di vita naturali e angoli incontaminati.

Cosa fare e cosa vedere nel Primiero

Abbiamo scelto 5 attività che devi assolutamente inserire nel programma della tua vacanza, lunga o breve che sia. Ma di idee ne abbiamo in quantità. Troverai altre mete, idee e curiosità nel nostro blog

Altro

Storie di Mezzano

Il legno come risorsa: la dura vita dei boschieri di Mezzano

Lunghe le giornate nei boschi. Faticose e dure. Giornate di lunghi cammini e di alberi da... Altro

Sapori del Primiero - I formaggi del Primiero e il Mezzano Trentino di alta montagna

Non esiste vacanza nel Primiero che non comprenda un tour gastronomico e un assaggio dei... Altro

Lago di Calaita

Lago di Calaita

A meno di mezz’ora da Mezzano nell’alta valle del Vanoi, si trova il Lago di Calaita. Facilmente raggiungibile attraverso il passo della Gobbera, è un luogo meraviglioso dove rilassarsi, passeggiare tra i pascoli e godersi un pranzo o una merenda con una spettacolare vista sulle Pale di San Martino

Qui il tempo si ferma e puoi ascoltare il rumore del vento e i campanacci delle mucche e dimenticare per un po’ il tuo programma. Vale la pena dedicare un pomeriggio di assoluto relax a questo delizioso specchio d’acqua fuori dal mondo.

Passo Rolle e Pale di San Martino

Il Passo Rolle collega le province di Trento e di Belluno. Da Mezzano è raggiungibile in circa 40 minuti, superando Fiera di Primiero e San Martino di Castrozza. Superato il centro di San Martino in pochi minuti, attraverso tornanti e scorci maestosi, ti ritroverai sotto lo sguardo fiero delle Pale di San Martino. Uno spettacolo che lascia senza fiato in tutte le stagioni. 

Dal Passo Rolle partono innumerevoli sentieri verso malghe e rifugi. Una delle più affascinanti e semplici porta ai bucolici laghetti di Colbricon, due specchi d’acqua turchese a circa 2000mt, circondati in estate dalla fioritura intensa dei rododendri.

{titolo.getData()}
Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino

Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino

Il Passo Rolle è immerso nel Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, un mondo di acque, boschi, profumi e storie. Difficile racchiudere in poche parole il Parco senza sminuirne il fascino. 

È uno di quei posti che non conosci mai fino in fondo, che ami ogni volta di più, in cui torni anno dopo anno e scopri sempre un angolo nuovo, più bello.

L’ideale è partire da uno dei 3 centri visitatori (Paneveggio, San Martino di Castrozza o Villa Wesperg a pochi km da Tonadico) per poi scegliere alcuni dei sentieri più affascinanti che attraversano il parco.

Palazzo delle miniere

Costruito a Fiera di Primiero verso la metà del Quattrocento, il Palazzo del Dazio o delle Miniere ospita un piccolo museo etnografico a cura del Centro di documentazione della storia e cultura materiale di Primiero. La sede del Museo fu originariamente pensata come sede del Bergrichter, il giudice minerario che sovrintendeva le miniere e le selve del Primiero, e area di custodia dei metalli preziosi prima che venissero inviati alla Zecca di Hall.

Il percorso del museo porta alla scoperta delle attività artigianali tipiche del Primiero, attraverso la sala del fabbro, del falegname, del sellaio, del seggiolaio ambulante, quindi le sezioni filatura e tessitura, oggetti di uso domestico, fienagione e coltivazione, e casearia. Una sezione è dedicata alle attività nelle miniere di rame e argento e ai lavori dell'ingegnere Luigi Negrelli, progettista di molte ferrovie europee ed ideatore del taglio dell'Istmo di Suez.

{titolo.getData()}
Degustazione dei prodotti tipici del Primiero

Degustazione dei prodotti tipici del Primiero

La Valle del Primiero è ricca di prodotti tipici e specialità, e ognuno di essi viene elaborato in ricette segrete custodite e tramandate di generazione in generazione e conosciute solo da pochi. I formaggi hanno il sapore forte e intenso dei formaggi di malga, primi e secondi profumano di bosco e raccontano le tradizioni dei borghi di montagna, i dolci tipici concludono degnamente ogni pasto o ti fanno iniziare la giornata con un altro spirito.

Una vacanza nel Primiero non può essere definita tale senza un tour gastronomico che risveglia i sensi. Riempire l’auto di prelibatezze è un attimo. 

Scopri i Sapori del Primiero nel nostro blog